Nebbiolo – Il vitigno dalla ‘Classe assoluta’

Il Nebbiolo è un vitigno autoctono a bacca nera del Piemonte, considerato di pregio e adatto per vini da invecchiamento di alta qualità (D.O.C.e D.O.C.G.). È coltivato soprattutto nelle colline di Langhe-Roero, quindi in alcune zone del Monferrato, Canavese, Astigiano e, in misura più ridotta, Vercellese-Novarese (col nome di Spanna). Ne è autorizzata anche una parziale coltivazione anche in alcune regioni limitrofe del Piemonte, quali Lombardia (in Valtellina, con il nome di Chiavennasca), in Valle d’Aosta (col nome di Picotener, Picotendre o Picotendro), e alcune zone della Sardegna (Luras).Viene inoltre utilizzato anche … Continua a leggere Nebbiolo – Il vitigno dalla ‘Classe assoluta’

Barbera – Tradizione piemontese

Il Barbera è un vino tipico del Piemonte, ricavato dall’omonimo vitigno autoctono. La sua espansione è stata costante nei secoli ed oggi il vitigno da cui si ricava è il più diffuso nella regione tra quelli a bacca rossa, principalmente nelle zone di Alessandria, Alba, di Asti, e dell’Oltrepò Pavese. Il Barbera è da bere giovane nella sua versione senza invecchiamento, da lasciare riposare alcuni anni prima di degustarla. Soprattutto nelle sue versioni superiori troviamo … Continua a leggere Barbera – Tradizione piemontese