Il ponte tibetano più lungo del mondo? In piemonte

Con i suoi 478 metri infatti, il ponte di Cesana – Claviere detiene, a pieno diritto, il titolo di ponte sospeso più lungo del mondo. Sembra incredibile eppure è così: il ponte tibetano più lungo del mondo non si trova in qualche sperduta regione dell’Asia centrale. A vantare questo particolarissimo primato è una località piemontese, distante poco più di un’ora di macchina da Torino. Fluttuante a un’altezza di circa 30 metri da terra questa sorprendente architettura a tre corde (una su cui si cammina e due da corrimano) regala agli intrepidi passanti panorami mozzafiato ed emozioni indimenticabili.

scopri le offerte di oggi

È un vero e proprio percorso acrobatico in altezza tra le pareti rocciose che formano le Gorge di San Gervasio, che passa sopra la piccola Dora. L’intero tragitto, percorribile in circa un’ora e mezza, è costituito da 3 ponti in cavi: il primo ponte, di 70 metri, attraversa la Gorgia in senso perpendicolare, per poi innestarsi sul ponte principale, che segue in senso longitudinale le Gorge per circa 400 metri. Alla fine del secondo ponte, un sentiero, costruito nel 2008, porta al terzo e ultimo passaggio, lungo 90 metri e alto altrettanti. In alternativa al sentiero è possibile raggiungere il terzo ponte percorrendo una più comoda via ferrata.

Un giro sul ponte tibetano più lungo del mondo costa 15 euro. Il prezzo comprende il noleggio dell’attrezzatura obbligatoria per percorrere il ponte in sicurezza.E’ possibile anche presentarsi al ponte muniti della propria attrezzatura che verrà valutata dello staff. Detto questo, è inutile dire che non è la gita giusta per chi soffre di vertigini o semplicemente non ama le altezze.

Fonte: torino.diariodelweb.it

Annunci